Angelo Colone

Interprete del più significativo repertorio per chitarra dei principali compositori italiani contemporanei, solista apprezzato dalle maggiori istituzioni musicali internazionali, Angelo Colone si è diplomato e perfezionato con maestri quali Alirio e Senio Diaz, Bruno Battisti D’Amario, Angelo Gilardino.

Invitato a suonare per istituzioni culturali come l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e la Casa di Goethe di Roma, l'Accademia Chigiana di Siena, il Festival Internazionale Trame sonore di Mantova, il Festival Internazionale Armonia Mundi; si esibisce giovanissimo, dalla fine degli anni Ottanta, in sale e teatri italiani tra cui il Teatro Eliseo, il Teatro Olimpico, l’Auditorium Parco della Musica di Roma; il teatro Regio di Parma; il Teatro Metropolitan di Catania; il Salone Magliabechiano degli Uffizi e Sala Luca Giordano di Palazzo Medici Riccardi a Firenze. All’estero è stato invitato da enti culturali internazionali in Cina, India, Olanda, Svizzera, Turchia, Malta, Belgio.

E' stato frequentemente invitato in trasmissioni di radio RAI, RAI International e Radio Vaticana, ed ha partecipato come ospite ad eventi letterari in occasione della presentazione di nuove opere letterario di autori quali Sergio Zavoli e Luis Sepùlveda.

Il suo ampio repertorio per chitarra solista e per formazioni cameristiche comprende musiche di compositori italiani quali Goffredo Petrassi, Mario Castelnuovo- Tedesco, Angelo Gilardino; compositori spagnoli  quali Manuel De Falla, Joaquin Turina, Joaquin Rodrigo, Antonio Josè; compositori latinoamericani quali Astor Piazzola, Manuel Ponce, Alberto Ginastera, Augustin Barrios-Mangorè, Heitor Villa-Lobos.

Nel corso della sua carriera concertistica Angelo Colone ha inciso alcuni significativi CD che sviluppano progetti originali di ricerca tra cui: Sonetterra con il Sestetto Moderno (1997), Sintesi (2002), Angelo Angelo (2004) contenente la prima registrazione assoluta del concerto per chitarra e orchestra  Leçons de ténèbres, Goffredo Petrassi Opere per chitarra (2007),  una monografia su Mario Castelnuovo- Tedesco per la collana I Maestri della chitarra della rivista Seicorde (2008) realizzata in occasione del quarantesimo anniversario della scomparsa del compositore fiorentino e seguita da un ciclo di trasmissioni da lui stesso dirette e curate per la Radio Vaticana, nel 2012 Angelo Colone Plays Angelo Gilardino. Nel 2019 conclude la registrazione integrale dell'opera per chitarra sola e quartetto di chitarre del compositore spagnolo Federico Moreno - Torroba per l'etichetta Brilliant classic.

Numerose le sue collaborazioni con Orchestre sinfoniche come prima chitarra come nel caso del West Side Story  diretto da Boris Brot,  Kiss me Kate di Cole Porter diretto da Alessandro Panatteri, l’Oratorio Passio Ceciliae diretto da Flavio Emilio Scogna.

Ha collaborato anche nell’ambito del jazz e della musica d’autore con nomi di assoluto rilievo quali,  il sassofonista argentino Javier Girotto e il cantautore Mimmo Locasciulli.

Importanti le prime esecuzioni di opere di autori contemporanei quali Arvo Part, Angelo Gilardino, Alessandro Annunziata.

Angelo Colone suona con chitarre Rosazza-Ferraris, Alfonso Savastani e Ramirez.

 

 

  • Facebook Black Round
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now